martedì 24 luglio 2007

Another day...

Eccomi qui, in biblioteca per studiare dopo aver dato ripetizioni.
Adoro questa cosa e mi ci sento portata...
Oggi và un pochino meglio, anche se la giornata di ieri ha lasciato un'alone di tristezza in me.
Non so cos'ho, non so che cavolo mi stia prendendo, so solo che vorrei essere lontana mille km da tutto e poter far riposare la mia testa, smetterla di pensare a tutto, chiudere il passato nel passato, e finalmente godermi la mia giovinezza...
Sta scivolando lentamente ed io non sto facendo nulla per VIVERLA. Me la lascio scivolare addosso, come un impegno, più che un'opportunità.
Io voglio per me il meglio, voglio ciò che per me è giusto, ciò che mi può far star bene... Lo sto capendo pian piano cos'è, e purtroppo non è tutto ciò che ho sempre detto di volere per me.
I miei antichi desideri probabilmente erano la proiezione dei desideri degli altri, di ciò che il "contorno" o la società potrebbe volere per una come me...
Chissà quando riuscirò ad essere un po' in pace con me stessa per poter dar vita alla vera me...

Anche oggi giornata piena: sveglia alle 8, spesa, lavaggio piatti della colazione e poi ho finito di stirare. Fino alle 12.15!!!
Preparato il pranzo, con tortellini alla panna e caprese, e niente riposino, per poter dare ripetizioni.
Ora son qui, che penso al caffè che mi prenderò al distributore, mentre digito le ultime parole, prima di ornare allo studio.
Un bacio a chi leggerà il mio post!

1 commento:

adrenalid ha detto...

ciao chiara,
vedrai che con il tempo si sistemerà tutto, stai tranquilla, per quello che mi sarà possibile ti aiuterò sempre.
un grande abbraccio